Missing image

FESTA DELLA REPUBBLICA. IL MESSAGGIO AL CO.AS.IT. DI SYDNEY: “PRENDERSI CURA DEGLI ALTRI E’ PRENDERSI CURA DI NOI STESSI E DELLA NOSTRA COMUNITA’

La serata organizzata dal Co.As.It. di Sydney per celebrare, insieme, unità nazionale, fondazione della Repubblica italiana e servizi alla comunità, rappresenta in modo tangibile l’esperienza dell’emigrazione e dell’impegno civile e sociale degli italiani nel mondo. Impegni parlamentari non mi consentono di essere con voi. Confermo il mio impegno accanto al Co.As.It, alla comunità italiana, ai più deboli e a chi di loro si prende cura. Un impegno politico che ogni giorno trasferisco sul piano parlamentare.

Esiste un legame molto forte tra l’Anniversario della Repubblica italiana e la raccolta fondi per le persone impegnate nel sociale ed in particolare chi si prende cura di altre persone. L’impegno verso gli altri, prendersi cura della propria comunità, è anche l’impegno della politica. La politica che è anche lavoro comunitario. Ascoltare, sviluppare politiche e programmi, costruire il rapporto di fiducia con i cittadini e prendersi cura degli altri. Anche la politica è servizio ai cittadini.

La politica è anche servizio comunitario. Celebrare la giornata nazionale è dimostrazione tangibile del nostro impegno nel rafforzare i legami tra Italia e Australia. L’Anniversario della fondazione della Repubblica d’Italia è la celebrazione di momenti di unità nazionale e di storia comune. Oggi, più che in passato, è anche celebrazione della capacità di cambiamento e di rinnovamento, della capacità di riformare e di rispondere alle nuove sfide. Ed è anche una dimostrazione di solidarietà al popolo italiano.

Il Co.As.It. di Sydney ha deciso di dedicare la celebrazione dell’anniversario della Repubblica italiana di quest’anno al tema delle persone che si prendono cura di altri e della nostra comunità. È un importante segnale di attenzione verso le persone più vulnerabili della comunità, verso la loro rete di sostegno famigliare e comunitaria. Il Co.As.It. è forte della sua storia e del suo costante impegno verso gli anziani e la Terza età e verso i più deboli, oltre alla forte presenza nell’insegnamento della lingua italiana nel New South Wales.

Desidero congratularmi con il Co.As.It., il Com.It.Es., con l’Ambasciata d’Italia ed il Consolato Generale di Sydney per aver organizzato questa splendida serata e per questo importante evento per l’intera comunità italo-australiana d’Australia.

15 maggio 2014, Marco Fedi